Loading...

Ristrutturazione Bagno: come usufruire del bonus 2020.

Tutto quello che c’è da sapere sulle detrazioni fiscali e come avere il 50% di sconto direttamente in fattura!

Da Acqua Quadra ci impegniamo a creare un rapporto con il cliente che sia sicuramente empatico e di fiducia reciproca. Vogliamo assicurarci che il percorso con noi sia trasparente e di supporto, per questo vogliamo affiancare il nostro Cliente anche per ciò che concerne l’aspetto fiscale ed economico, questione molto articolata ma che in questo momento è da sfruttare al massimo.

Lo staff di Acqua Quadra coordina i vari professionisti al fine di gestire al meglio le pratiche comunali e di detrazione IRPEF, per dare al Cliente oltre ad uno splendido bagno, anche la consulenza necessaria per non perdere le importanti opportunità che il Decreto Rilancio offre ai cittadini. Qui di seguito alcuni punti fondamentali riguardanti le agevolazioni fiscali 2020 e i servizi a 360 gradi da noi offerti insieme al Bagno Acqua Quadra:

  1. OVE NECESSARIO PRESENTAZIONE PRATICA CILA
    Qualora all’ interno della ristrutturazione del bagno si rendessero necessari spostamenti di tramezzi o creazione di nuove murature è obbligatorio presentare la CILA al Comune di pertinenza, provvederemo noi ad inoltrare, a mezzo di un professionista abilitato, piantine preventivamente concordate e documentazione. Il nostro Cliente non dovrà pensare all’espletamento di tale adempimento, con il nostro servizio all- inclusive sarà cura di Acqua Quadra pensare a tutto.
    Diversamente per il solo recupero del patrimonio immobiliare attraverso una manutenzione straordinaria semplice, senza spostamento o creazione di nuove murature, tali lavori rientrano in edilizia libera senza necessità di nessuna comunicazione al Comune di pertinenza. Ovviamente l’impresa che opera all’ interno del cantiere dovrà avere tutte posizioni INAIL INPS regolari, redazione di POS e quant’altro a norma rispetto alla Legge 81/08 in materia di sicurezza sul lavoro.

  2. SCONTO DEL 50% SUBITO IN FATTURA
    Come precedentemente annunciato, da metà Ottobre, grazie al Decreto Rilancio 2020, noi di Acqua Quadra siamo abilitati ad utilizzare la detrazione fiscale ottenuta sotto forma di credito d’imposta, oppure cederla a nostra volta anche a intermediari finanziari o istituti di credito.
    Quindi possiamo far pagare al nostro Cliente solo la metà del costo complessivo dell’intera opera di ristrutturazione, con la nostra fattura che avrà per oggetto la ristrutturazione completa del bagno comprensiva delle opere e dei beni installati. Un motivo in più per affidarsi ad un’azienda specializzata come la nostra che può offrire un servizio completo.

  3. FINANZIAMENTO
    Offriamo al Cliente la possibilità di finanziare le intere opere di ristrutturazione del bagno già scontate del 50%, tramite finanziaria affidabile e convenzionata.

I bagni Acqua Quadra nascono tenendo a mente la struttura dell’acqua, la sua forma. I nostri design moderni rivisitano le simmetrie della natura, i suoi cicli perfetti e il dialogo pacato dei materiali. Nella contemporaneità dei bagni più lussuosi e accoglienti, ricreiamo gli spazi nei quali possiamo sentirci a nostro agio, protetti e ispirati da ciò che più amiamo.

In poche ma importantissime parole, con noi il Cliente può avere uno sconto del 50% direttamente in fattura e quindi non più tramite le dichiarazioni dei redditi in 10 anni come inizialmente previsto! Ci occupiamo personalmente delle pratiche tecnico fiscali per assicurare tutte le agevolazioni che spettano al Cliente, che avrà un unico interlocutore che lo segue dall’inizio del percorso fino alla fine.

Contattaci per saperne di più!
info@acquaquadra.it - 011.5210249